INPS: 581 MILIONI DI ORE CASSA INTEGRAZIONE NEL 2016, -14,8%, MINIMI DAL 2008

20 Gennaio 2017 NEWS CONFESERCENTI

“Nel 2016 le aziende hanno richiesto all’Inps 581 milioni di ore di cassa integrazione, con un calo del 14,8% rispetto all’intero 2015″.

Lo si legge sull’Osservatorio sulla cassa integrazione dell’Inps, secondo il
quale “questo è il dato più basso dopo il 2008”.

“A dicembre – si legge in una nota – sono state autorizzate nel complesso 37,7 milioni di ore con un calo dello 0,1% rispetto a novembre e dell’11% rispetto a dicembre 2015. Le ore di cassa integrazione ordinaria autorizzate nel mese sono state 10,4 milioni con una crescita del 2,1% su novembre e del 31,8% su dicembre 2015. Le ore di cassa straordinaria autorizzate sono state 22,3 milioni con un calo del 9% su novembre e una riduzione del 20% su dicembre 2015. Le ore di cassa in deroga autorizzate sono state 5 milioni con un aumento del 62,9% su novembre e un calo del 24,3% su dicembre 2015″.

“Se si guarda all’intero anno – conclude la nota – le ore di cassa integrazione ordinaria autorizzate dall’Inps sono state 137,5 milioni, contro i 183,8 del 2015 (-25,1%), mentre le ore di cassa straordinaria sono state 387 milioni, contro 400,3 (-3,33%) e quelle in deroga 57,1 milioni, contro 98,4 (-41,9%)”.

 

INPS: A NOVEMBRE 37,8 MILIONI DI ORE DI CASSA INTEGRAZIONE, -27,5% ANNO, -13,2% MESE

19 Dicembre 2016 NEWS CONFESERCENTI

“Il numero di ore di cassa integrazione complessivamente autorizzate a novembre è stato pari a 37,8 milioni, in diminuzione del 27,5% rispetto allo stesso mese del 2015 (52,1 milioni) e del 13,2% rispetto al mese di ottobre (43,5)”.

E’ quanto risulta dall’ultimo report dell’Inps che precisa, in particolare, che “le ore di cassa integrazione ordinaria autorizzate a novembre 2016 sono state 10,2 milioni, il 48,4% in più rispetto a un anno prima quando le ore di Cig ordinaria erano state 6,9 milioni. Quanto invece alla cassa integrazione straordinaria, il numero di ore autorizzate a novembre scorso è stato pari a 24,5 milioni, registrando una diminuzione del 34,6% rispetto allo stesso mese dell’anno precedente (37,5 milioni di ore). La variazione congiunturale è invece del -22,2%”.

“Sempre a novembre – conclude l’Istituto – 2016 gli interventi in deroga sono stati pari a 3,0 milioni di ore autorizzate, con un calo del 60,2% se raffrontati con novembre 2015, mese nel quale erano state autorizzate 7,8 milioni di ore. La variazione congiunturale
rispetto a ottobre mostra un incremento del 2,2%”.

INPS: NUOVO TERMINE PER DOMANDE CASSA INTEGRAZIONE ORDINARIA EVENTI NON EVITABILI

25 Novembre 2016 NEWS CONFESERCENTI

“L’INPS fornisce le prime indicazioni sulla nuova disciplina introdotta dal decreto legislativo n. 185/16 che ha modificato l’art. 15, comma 2, del decreto legislativo n. 148/15, relativa al nuovo termine di presentazione delle domande di cassa integrazione ordinaria per eventi oggettivamente non evitabili. Si tratta di una disposizione con la quale si realizza una significativa semplificazione degli adempimenti procedurali a carico delle aziende”.

Lo si apprende da una nota dell’Istituto che spiega come: “queste ultime per effetto della nuova disposizione, possono presentare un’unica domanda per tutti gli eventi oggettivamente non evitabili – in particolare eventi meteo – intervenuti nel corso di un mese, entro la fine del mese successivo, superando la previgente disciplina che prevedeva anche per tali fattispecie il termine di quindici giorni dal verificarsi del singolo evento di sospensione”.

“La riforma – conclude la nota – si applica per tutte le domande presentate a partire dall’8 ottobre 2016, giorno di entrata in vigore della nuova disciplina”.